20 luglio 2011

Europeo a Wroclaw. Bizzozi: “Girone duro ma siamo pronti a giocarcela con tutti”

Posted by Matteo Bollini on 18:45 0 commenti

La Nazionale Under 18 è in Polonia. Un giorno e mezzo di allenamento, la cerimonia di apertura e giovedì si comincia. Il primo avversario per gli Azzurri sarà la Russia, squadra mai affrontata nel 2011 come del resto Lituania e Ucraina. Sarà proprio questa l’incognita principale per una formazione che fin qui ha giocato alla pari contro tutti gli avversari.
Coach Stefano Bizzozi commenta così le insidie del girone D: “Siamo capitati in quello che possiamo tranquillamente definire uno dei gironi più complicati dell’Europeo. Sono squadre valide ma non abbiamo mai giocato contro di loro in preparazione e per questo rappresentano una novità. Conosciamo bene la Francia, la Spagna, la Germania, la Grecia, la Polonia e la Slovenia ma non russi, ucraini e lituani. Nel nostro cammino abbiamo vinto due tornei internazionali, abbiamo battuto due volte la Slovenia e perso contro la Polonia che poi è andata ai mondiali Under 19 solo di 2 punti e dopo un tempo supplementare (82-80, n.d.r.). Siamo pronti a giocarcela con tutti anche ora che le gare valgono per l’Europeo”.
Il gruppo si è ridotto da 16 a 12 elementi, il numero richiesto dalla Fiba per la competizione. Per un allenatore non è mai facile dover “tagliare”, ma è necessario farlo, anche se, come ammette lo stesso Bizzozi, “è doloroso”.
“Fin dall’inizio della nostra preparazione, mesi fa – commenta il coach – ho sempre fatto delle scelte a beneficio della squadra. La linea è sempre stata coerente: ogni decisione è stata presa per il bene della Nazionale. Il ruolo mi impone di fare delle scelte e dolorosamente ho dovuto lasciare a casa quattro ragazzi. Nel corso di una riunione con tutti loro ho spiegato che i tagli non sono bocciature, anzi. Non partecipare ad un Europeo non significa affatto essere scarsi o più scarsi di quelli che vi partecipano. Semplicemente un allenatore ed il suo staff hanno l’obbligo di valutare molti aspetti. Non ultimo quello di pensare e valutare come ogni giocatore può stare in campo con gli altri. La scelta non viene fatta esclusivamente per ruolo. E nemmeno solo per le partite giocate. La scelta abbraccia criteri più numerosi e ampi. Solo l’allenatore vede i ragazzi giorno dopo giorno, allenamento dopo allenamento. In base a questi criteri ho fatto le mie scelte, conscio che il nostro andamento in Polonia, sia esso positivo o negativo, non dipenderà dalle singole scelte ma da come il gruppo reagirà agli stimoli in campo e fuori. Sono certo che i quattro ragazzi che non sono con noi faranno il tifo per la squadra della quale hanno fatto parte fino a ieri. Li ringrazio perché tutto ciò che abbiamo costruito fino ad ora è anche merito loro”.
Ora non rimane che il campo. Il primo ostacolo, come detto, si chiama Russia e l’appuntamento è per le 20.15 di giovedì. Poi sarà la volta della Lituania (venerdì 22 ore 18.00) e quindi dell’Ucraina (sabato ore 13.30).


Questi i giocatori a disposizione di coach Bizzozi

1. Chillo Matteo (93, 202, A, Fortitudo Pall. Bologna)
2. Della Valle Amedeo (93, 192, G, Fastweb C.Le Monferrato)
3. Fallucca Matteo (93, 196, G, Stella Azzurra Roma)
4. Gaspardo Raphael (93, 204, A, Pall. Benetton Treviso)
5. Giovara Edoardo (93, 200, G, Fastweb C.Le Monferrato)
6. Imbro’ Matteo (94, 190, P, Consum.it Siena)
7. Magrini Mattia (93, 190, G, Pallacanestro Teate Chieti)
8. Monaldi Diego (93, 184, P, Montepaschi Siena)
9. Pascolo Marco (93, 198, A, Consum.it Siena)
10. Strotz Raphael (93, 204, C, Fastweb C.Le Monferrato)
11. Tessitori Amedeo Vittorio (94, 204, C, Consum.it Siena)
12. Veccia Francesco (93, 188, G, Trenkwalder Reggio Emilia)

Lo Staff

Allenatore: Stefano Bizzozi
Assistente: Massimo Olivieri
Assistente: Lorenzo Pansa
Capo Area P.O.: Claudio Silvestri
Capo Delegazione: Fabrizio Della Fiori
Preparatore Fisico: Alessandro Schiavon
Medico: Matteo Acquati
Massofisioterapista: Marco Bellini
Funzionario Fip: Elena Furci (335.7427477)
Arbitro: Marco Giansanti

Il programma

19 luglio
Ore 10.55/12.05 – Volo Trieste/Monaco
Ore 14.35/15.40 – Volo Monaco/Berlino
Trasferimento in bus a Wroclaw
Ore 19.30 – Arrivo e sistemazione presso Hotel Orbis, Street Powstancow Slaskich, 7 Wroclaw (Polonia)
Ore 20.30/22.00 – Allenamento

20 luglio
Mattina – Allenamento
Pomeriggio – Allenamento
18.00 - Cerimonia di apertura
20.00 – Tecnical Meeting

21 luglio
Mattina – Allenamento
Ore 20.15 Italia-Russia

22 luglio
Mattina – Allenamento
Ore 18.00 Italia-Lituania
23 luglio
Mattina – Allenamento
13.30 Ucraina-Italia

24 luglio
Riposo

25/31 luglio
Seconda fase, quarti, semifinali e finali

1 agosto
Ore 13.40/15.00 – Rientro in Italia

Ufficio Stampa Fip



Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz
Stampa il post

0 Responses so far:

Related Posts with Thumbnails