19 settembre 2011

Mondiali WDBC a Palermo: Italia ai quarti

Posted by Matteo Bollini on 11:32 0 commenti

L'Italia maschile batte Canada, chiude in testa, a punteggio pieno, il proprio girone e approda ai quarti di finale del Mondiale sordi di basket, evento promosso dall'Assessorato regionale al Turismo. Mercoledì gli azzurri se la vedranno contro la seconda del girone B. La terza giornata della rassegna iridata, in corso di svolgimento tra Cefalù e Bagheria, è stata interamente dedicata agli uomini: il torneo femminile ha osservato un turno di riposo e tornerà domani con le ultime partite della prima fase che delineerà le classifiche finali dei gironi e gli accoppiamenti della seconda fase.
A Cefalù, l'Italia, dopo essersi espressa ai massimi livelli contro Russia e Israele, vincendo contro entrambe, gioca a ritmo blando contro il cuscinetto del girone, Canada, e si impone .
Gli azzurri mettono in archivio la pratica nei primi due quarti: 11-22 alla prima sirena e 18-38 alla seconda i parziali con Dragoni e Pignataro sugli scudi. Nel terzo l'Italia allenta la morsa, permettendo ai canadesi di rimanere in scia e non subire un altro pesante passivo dopo quelli incassati nelle prime due partite. Rosciglione pensa così di far ruotare gli uomini del rooster e provare alternative in vista dei quarti di finale in programma mercoledì contro la seconda del girone B che ha visto, oggi, la Lituania battere l'Ucraina 92-58. Chiuso il primo tempo in vantaggio per 51-26 nelle altre due frazioni gli uomini guidati da Satas si sono limitati a gestire il risultato. Buona la prestazione dei cestisti lituani, con Robertas Puzinas e Karolis Birieta migliori realizzatori con 15 punti ciascuno. Tra gli ucraini su tutti Sergiy Bukin che ha chiuso con il personale di 19 punti al proprio attivo. Domani, se la Lituania dovesse battere Taipei chiuderebbe prima e seconda sarebbe proprio l'Ucraina.



Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz
Stampa il post

0 Responses so far:

Related Posts with Thumbnails